Gek60 - il Tam Tam Della Rete
Crea sito
  • Luigi Cesaro in Forza Italia e l’odore della Camorra: la Direzione Distrettuale Antimafia ha chiesto l’arresto
  • Francesco Cioffi. Accordo Trenitalia e Lottomatica Italia. Il biglietto del treno ora si fa dal tabaccaio
  • Francesco Caio. Gli uffici postali come agenzie di viaggio
  • Assolta la segretaria di Bersani, Zoia Veronesi: accusata di truffa
  • Massimo Giannini, vicedirettore di Repubblica si prende pure Ballarò, ma con i soldi del canone
  • Loro possono. Minetti e Trota … Se l’età della pensione si allontana, meglio godersi subito i contributi versati e passare all’incasso
  • Tenere aperta la Camera anche quando i deputati non lavorano costa un botto
  • Galan al gabbio. La Camera vota sì all’arresto
  • Re Giorgio Napolitano: “Decido io quando dimettermi”
  • “Chiamatemi onorevole” Cosimo Mele sindaco UDC travolto nel 2007 nello scandalo a luci rosse
  • Al parroco di Padova le monetine non bastano più: “Donate argento”
  • Marialucia Lorefice deputata grillina: la pasta per gli immigrati è un problema, non la digeriscono
  • 85mila persone sbarcate nel 2014. Alfano: l’Italia continuerà ad accogliere immigrati fin quando sarà in grado di farlo
  • Il governo prepara il colpo: prelievo sulle pensioni oltre i 3mila euro
  • La provocazione di Antonio Razzi : “Chiude il Senato? Facciamone una casa chiusa”
  • Quanto costa ogni anno un singolo deputato? 380 mila euro x 630 scranni Tot 240 milioni di euro l’anno
  • L’autista 21enne del politico Mario Mantovani diventa consulente della Regione da 16 mila euro mese
  • Berlusconi: dopo l’assoluzione cerca la grazia
  • Riforma Senato, il 73% degli italiani vuole l’elezione diretta dei senatori
  • Spray al peperoncino a polizia e carabinieri a partire da fine settembre
SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK - IL MARCIO DELLA CASTA
Luigi Cesaro in Forza Italia e l’odore della Camorra: la Direzione Distrettuale Antimafia ha chiesto l’arresto

Luigi Cesaro in Forza Italia e l’odore della Camorra: la Direzione Distrettuale Antimafia ha chiesto l’arresto

La storia di Luigi Cesaro, ex presidente della Provincia di Napoli e attuale deputato di Forza Italia per cui la Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo campano ha chiesto l’arresto, affonda le radici nei primi anni Ottanta. Oggi Cesaro viene accusato dai magistrati partenopei di concorso esterno in associazione mafiosa, per aver favorito secondo gli inquirenti il […]

Francesco Cioffi. Accordo Trenitalia e Lottomatica Italia. Il biglietto del treno ora si fa dal tabaccaio

Francesco Cioffi. Accordo Trenitalia e Lottomatica Italia. Il biglietto del treno ora si fa dal tabaccaio

I biglietti di corsa semplice e gli abbonamenti settimanali e mensili della rete regionale Trenitalia potranno essere acquistati anche nelle 21mila ricevitorie Lottomatica presenti sul territorio nazionale. Trenitalia e Lottomatica Italia servizi (Lis) hanno firmato ieri l’accordo «che renderà sempre più semplice e comodo l’acquisto dei titoli di viaggio, anche tramite canali alternativi a quelli […]

Francesco Caio. Gli uffici postali come agenzie di viaggio

Francesco Caio. Gli uffici postali come agenzie di viaggio

Nei prossimi mesi i biglietti aerei si potrebbero anche acquistare presso gli uffici postali. L’alleanza tra Alitalia e Etihad potrebbe contenere anche questa clausola. L’amministratore delegato di Poste, Francesco Caio, ha infatti chiesto che i biglietti della nuova compagnia che nascerà dalla fusione di Alitalia con Etihad, possano essere acquistati anche negli uffici postali. Si […]

Assolta la segretaria di Bersani, Zoia Veronesi: accusata di truffa

Assolta la segretaria di Bersani, Zoia Veronesi: accusata di truffa

 Assolta, perché il fatto non sussiste. Il gup di Bologna, Letizio Magliaro, è ha assolto Zoia Veronesi, la storica segretaria di Pierluigi Bersani imputata per truffa ai danni della Regione Emilia-Romagna. La donna era accusata di aver lavorato esclusivamente per Bersani nella Capitale, dal 2008 al 2010, pur continuando a essere alle dipendenze della Regione e percependo lo stipendio, […]

Massimo Giannini, vicedirettore di Repubblica si prende pure Ballarò, ma con i soldi del canone

Massimo Giannini, vicedirettore di Repubblica si prende pure Ballarò, ma con i soldi del canone

Massimo Giannini, vicedirettore di Repubblica, sarà il prossimo conduttore di Ballarò, la trasmissione orfana di Giovanni Floris, passato armi, bagagli e milioni a La 7. La rivelazione è di TvBlog, con Giannini che nelle ultime ore avrebbe sorpassato alla grande Mia Ceran, che ieri sera ha debuttato nella conduzione di Millennium. Lo share del programma però ha […]

Loro possono. Minetti e Trota … Se l’età della pensione si allontana, meglio godersi subito i contributi versati e passare all’incasso

Loro possono. Minetti e Trota … Se l’età della pensione si allontana, meglio godersi subito i contributi versati e passare all’incasso

Di questi tempi la prudenza non è mai troppa, si sono detti i consiglieri del Pirellone. Se l’età della pensione si allontana, meglio godersi subito i contributi versati evitando le preoccupazioni di un futuro poco roseo. E sono in tanti a pensarla così, visto il numero di politici che da settimane si presenta alla tesoreria […]

Tenere aperta la Camera anche quando i deputati non lavorano costa un botto

Tenere aperta la Camera anche quando i deputati non lavorano costa un botto

Spese folli per tenere aperta la Camera anche quando i deputati non lavorano „ Tenere aperta la Camera dei deputati anche quando non ci sono le sedute ha un costo da capogiro. Il quotidiano romano il Tempo dedica oggi addirittura l’apertura a queste spese pazze, che in tanti chiedono di tagliare, e di fare presto. Solo per organizzare mostre, convegni, concerti e conferenze la […]

Galan al gabbio. La Camera vota sì all’arresto

Galan al gabbio. La Camera vota sì all’arresto

La Camera ha detto sì alla richiesta d’arresto dell’ex governatore del Veneto e deputato di Forza Italia, Giancarlo Galan, coinvolto nell’inchiesta Mose. Hanno votato a favore della custodia cautelare 395 deputati e contro 138. Due gli astenuti. Favorevoli Pd, Movimento 5Stelle, Sel, Led e Lega. Contrari Forza Italia e Nuovo centrodestra. Fratelli d’Italia, invece, aveva […]

Re Giorgio Napolitano: “Decido io quando dimettermi”

Re Giorgio Napolitano: “Decido io quando dimettermi”

 E’ un gioco sterile quello di “esercitarsi in premature e poco fondate ipotesi e previsioni” sulle dimissioni del presidente della Repubblica. “Io sono concentrato sull’oggi e ho innanzitutto ritenuto opportuno e necessario garantire la continuità ai vertici dello Stato nella fase così impegnativa del semestre italiano di presidenza europea”. Parola di Giorgio Napolitano, intervenuto oggi nel corso […]